Come funziona l'occhio

immagine3

L’occhio è quell’organo meraviglioso che traduce le immagini provenienti dal mondo esterno in impulsi elettrici, per poi inviarle al cervello.Le immagini degli oggetti attraversano le strutture completamente trasparenti dell’occhio: la cornea, l’umore acqueo, il cristallino ed il corpo vitreo.La cornea ed il cristallino sono come le lenti di una macchina fotografica perfetta.
Le immagini vanno a fuoco sulla parte centrale della retina, la macula, che è composta dalle cellule visive più fini, i coni, capaci di riconoscere i più piccoli dettagli.
1
La restante parte della retina è costituita soprattutto dai bastoncelli, che rilevano il campo visivo circostante ed attirano la nostra attenzione sui singoli oggetti.

Le cellule visive sono a contatto con le fibre nervose, che, attraverso il nervo ottico, trasmettono gli impulsi visivi agli strati più profondi del cervello, i corpi genicolati laterali.Dopo una prima elaborazione a questo livello, le immagini vengono portate fino all’area visiva della corteccia cerebrale (in sede occipitale), dove vengono correlate tra loro e caricate di significati.
Lo sviluppo del sistema visivo avviene nei primi anni di vita.